I segnalibri di Twitter

La trasformazione di Twitter è sotto gli occhi di tutti, soprattutto per gli utenti affezionati da anni all’uccellino blu. Il quartier generale di San Francisco ha pensato di rendere più easy la piattaforma, inserendo delle novità, in particolare:

  • ha aggiunto i segnalibri pensati per poter salvare, sia su smartphone che su PC, i contenuti più interessanti e riguardarli in seguito
  • ha rinnovato l’icona di condivisione.

E’ di poco tempo fa, infatti, la dichiarazione del co-fondatore nonché amministratore delegato del famoso social, Jack Dorsey, che, in una conferenza ha dichiarato di come Twitter risulti essere per molti utenti un social complicato e difficile da usare. Egli ha spiegato che chi si iscrive si sente abbandonato perchè non riesce a trovare quello che cerca. Questo porta l’utente ad entrare, guardare e visitare il social ma non a partecipare attivamente pubblicando un tweet.

Gli effetti di tali dichiarazioni non tardano ad arrivare portando ad un crollo di iscrizioni e accessi. Per far fronte a questo problema il social cerca di cambiare aspetto in modo da variare i contenuti personalizzandoli e usando non solo testi ma anche immagini, video e gif (che stanno spopolando nel mondo dei social, soprattutto tra i giovanissimi).

La trasformazione, che è tutt’ora in atto è già partita dal settembre 2017 quando viene annunciato l’aumento dei caratteri e delle catene di tweet che da 140 passano a 280, favorendo così l’espressione degli utenti.

L’ulteriore novità rilasciata recentemente, invece, riguarda la nascita della funzione segnalibro. Con questa nuova funzione l’utente ha la possibilità di mettere in ordine e conservare i propri tweets. Essa si estende non solo ai testi ma anche alle immagini, ai video, alle gif, alle news e a tutto quello che avviene all’interno del web. Va comunque detto che tale funzione era già presente da tempo su Facebook.

Per usare la nuova funzione basta poco!

Infatti per aggiungere un tweet basta semplicemente cliccare sull’icona di condivisione che si trova sotto il contenuto e selezionare la voce “aggiungi tweet ai segnalibri”. Il tweet salvato può essere sempre a disposizione dell’utente in qualsiasi momento selezionando “segnalibri” dal menù delle icone del profilo. Ovviamente il contenuto del segnalibro può essere visualizzato dal solo utente che lo ha salvato e può essere rimosso in qualsiasi momento.

Per far si che chi usa Twitter non si perda neanche un tweet di quello che più gli interessa viene aggiunta un’ulteriore novità nella nuova icona di condivisione. Questa permette di poter aggiungere un tweet ai preferiti, condividerlo su altri social o ancora poterlo condividere tramite direct. Come si può vedere, concentrando tutto in un unico tasto si ottiene una piattaforma più semplice da usare, veloce e a portata di clic.

A tal proposito lo staff del social ha dichiarato: “Raggruppando tutte le opzioni di condivisione in un unico posto sarà ancora più semplice salvare e condividere i tweet – privatamente o pubblicamente – più facilmente e in qualsiasi momento, subito o in un secondo momento”.

Le nuove funzioni hanno avuto riscontri positivi sugli amanti del social che si aspettano nuovi aggiornamenti e un nuovo aspetto più funzionale. L’azienda, ha fatto sapere che sta lavorando sulle migliorie del social attraverso i feedback degli utenti in modo da riuscire a capire le loro esigenze.

Condividi:
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *